H2planet al RICHMOND ENERGY BUSINESS FORUM 2018

12 / 04 / 2018 • Fiere - eventi - progetti

RICHMOND ENERGY BUSINESS FORUM 2018

Un giorno e mezzo di conferenze, workshop e incontri di new business per capire le spinte che investono il mondo dell’energia.
Un appuntamento di business dedicato all’incontro tra Energy Manager e Responsabili delle scelte strategiche in ambito energetico, e i fornitori di soluzioni, prodotti e servizi del settore.

Programma delle conferenze e intervento del CEO Hydro2power, Ing. Marco Levi

"Stoccaggio intelligente, chiave della diversificazione e ri-evoluzione energetica
La transizione energetica ed economico-sociale che stiamo vivendo con l’avvento dell’era elettrica passa per una maggior e più efficace capacità di stoccaggio dell’energia che vede nelle rinnovabili e nell’idrogeno due dei punti chiave della diversificazione energetica in atto. L’idrogeno si pone come un vettore energetico e gas tecnico pregiato in innumerevoli settori industriali e tecnologici, oltre che elemento chiave nella creazione di una smart grid dell’energia rinnovabile e del gas tale da convogliare l’immenso bacino globale delle rinnovabili in energia utile, flessibile e rifornibile in modo rapido.
Il repentino calo dei costi delle rinnovabili previsto da qui al 2035 rende competitive tecnologie che solo 8 anni fa erano impensabili essere in grado di rendersi partecipi di una vera e propria metamorfosi dell’attuale sistema energetico. La discontinuità delle rinnovabili pone tuttavia una sfida tecnologica cruciale nello stoccaggio efficiente di lungo periodo, non realizzabile con sistemi a batterie anche dei più innovativi. E’l’insieme delle migliori tecnologie di energy storage di breve e lungo periodo che rappresenterà la svolta per il sistema della mobilità elettrica e per la decentralizzazione energetica e il convogliamento in rete di grandi di quantità di energia rinnovabile con vaste opportunità per tutti i player.
Il fermento tecnologico di questi anni verso l’elettrico è solo l’inizio di una nuova era che vedrà l’affermarsi di tecnologie all’avanguardia verso la decarbonizzazione e l’elettrificazione dei settori domestico e trasporti con un uso più consapevole ed efficiente anche dei combustibili più tradizionali."